Uso dei cookie

[global.cookielawextended.txt.headline]

Se clicca su “Accetto”, ci autorizza a memorizzare i suoi comportamenti di utilizzo sul nostro sito web. Questo ci consente di migliorare il nostro sito web e di personalizzare le pubblicità. Se clicca su “Rifiuto” noi utilizzeremo solo cookies di sessione per migliorare la facilità di utilizzo e per effettuare misurazioni statistiche.

 

[global.cookielawextended.txt.firstparagraph]

[global.cookielawextended.txt.secondparagraph]

Lasciatevi ispirare dai migliori design di cucine

Gusta la perfezione

Scoprite la selezione di ricette e preparatele insieme a noi. Gustate la perfezione con Siemens.

Scorri verso il basso

Tentazione di gusto: ricette creative per ogni occasione.

Cavolfiore alla crema di yuzu

Ingredienti

1 cavolfiore (4 cimette da 40/50 g l’una)
400 ml latte fresco intero
200 ml acqua
20 ml succo di yuzu
1 buccia limone
1 foglia alloro
burro
sale e pepe

Procedimento

Pulite il cavolfiore e ricavatene quattro cimette da 40/50 grammi l’una. Conservate gli scarti e metteteli in un tegame con burro e sale, stufateli lentamente insieme a 200 ml di latte fino a quando il composto si sarà ridotto. Frullate aggiungendo il succo di yuzu. Con l’acqua e il latte rimanente, riempite il sacchetto sottovuoto aggiungendo buccia di limone, alloro, sale, pepe e le quattro cimette di cavolfiore. Cuocete nel forno a vapore a 83°C per 40 minuti. Al termine della cottura, rosolate dolcemente in padella con del burro. Servite le cimette adagiandole sulla crema di cavolfiore e yuzu.

Macaron, ganache di piccione e gruè di cacao

Grué di cacao. Ingredienti per 20 macaron.

500 g cuori e fegatini di piccione
20 g grué di cacao
250 g farina di mandorle
250 g zucchero a velo
180 g albume d’uovo
250 g zucchero
60 ml acqua naturale
15 g polvere di salvia e rosmarino
200 g di burro
50 g olio extravergine
200 ml vino rosso
20 g acciughe sott’olio
15 g capperi dissalati
2 cipolle
1 rametto di rosmarino
3 foglie di salvia

Procedimento

Macaron.
Frullate la farina di mandorle con lo zucchero a velo e passate al setaccio; aggiungete 90 grammi di albume. Preparate uno sciroppo con acqua e zucchero portandolo a 121°C. Montate l’albume rimanente e aggiungete a filo lo sciroppo di zucchero per ottenere una meringa. Incorporate la meringa al primo impasto e aggiungete le polveri di salvia e rosmarino. Trasferite il composto all’interno di una sac à poche dotata di bocchetta liscia da 12 mm. Appoggiate un foglio di carta forno su una teglia e, con la sacca, realizzate delle porzioni di impasto da circa 2,5 cm ciascuna. Cuocete in forno a secco a 170°C per 12 minuti.

Ripieno di piccione.
Tagliate le cipolle alla julienne e fatele stufare nell’olio e nel burro. Fatele poi rosolare con i cuori e i fegatini di piccione. Infine sfumate con il vino e completate aggiungendo salvia e rosmarino. Terminata la cottura, togliete gli odori e frullate il tutto con capperi e acciughe. Passate il composto al setaccio ed incorporate 200 grammi di burro morbido.A questo punto potete comporre i macaron: farcite con una piccola quantità di ganache di piccione due meringhe, premete leggermente, passateli nella grué di cacao e serviteli.

Astice, fragole, rabarbaro e piselli

Ingredienti per 4 persone.

2 astici
200 g rabarbaro fresco
550 g fragole
500 g pomodoro cuore di bue
1 cetriolo
15 ml succo di limone
30 g aceto di Jerez
20 g olio extravergine
50 ml aceto di lamponi
100 g piselli freschi
15 g miele di acacia
1 lt acqua frizzante

Procedimento

Coulis di fragole.

Prendete 500 grammi di fragole, il cetriolo e il pomodoro, tagliateli a cubetti e conditeli con l’aceto di Jerez, il succo di limone e l’olio extravergine di oliva. Metteteli in un contenitore e fateli marinare in frigorifero per una notte. Frullate poi il tutto e passatelo in un setaccio fine.

Astice

Mettete 30 grammi di burro in una padella e fate rosolare le code di astice.

Contorno di rabarbaro e fragole.

Pulite il rabarbaro, tagliatelo a losanghe e mettetelo in un sacchetto sottovuoto con 50 grammi di fragole e l’aceto di lamponi. Cuocete in forno a vapore a 60°C per 20 minuti.

Contorno di piselli.

Portate ad ebollizione un litro di acqua frizzante e miele, fate abbassare la temperatura fino a 70°C e sbollentate i piselli. Eliminate la cuticola esterna e conservateli in acqua e ghiaccio.

Disponete la coulis di fragole al centro della fondina. Create una composizione alternando l’astice con il rabarbaro e le fragole, infine aggiungete i piselli freschi.

Rombo allo zenzero e succo di lime.

Ingredienti per 4 persone

360 g rombo
1 lime
1 radice di zenzero
100 g mandorle
200 ml acqua
1,5 g sale
olio extravergine

Procedimento.

Sbollentate le mandorle in acqua calda per qualche minuto così da eliminare facilmente la buccia; una volta sbucciate mettetene da parte una manciata da fare a lamelle, le restanti frullatele con acqua e sale sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Mettete i tranci di rombo in un sacchetto sottovuoto con lo zenzero a fette, un filo di olio extravergine di oliva, la buccia e il succo di lime. Cuocete in forno a vapore a 65°C per 7 minuti.

Servite i tranci di rombo con la crema e decorate con le lamelle di mandorle.

Profiteroles alla crema di cirimoia

Ingredienti per 18/20 bignè per 6 persone.
62 g acqua
187 g latte intero
55 g burro
3 g sale fino
107 g farina 00
4 uova di taglia media
205 g panna fresca liquida (con il 35% di grassi)
60 g zucchero
15 g farina di riso
80 g polpa di cirimoia
1 baccello di vaniglia
450 g cioccolato fondente

Procedimento.
Bignè.

In un pentolino scaldate acqua, sale, burro e 62 grammi di latte. Quando il tutto si sarà sciolto e giunto ad ebollizione, incorporate, fuori dal fuoco e con l’aiuto di una frusta, 77 grammi di farina; dopodichè continuate a cuocere sul piano a bassa intensità sino a che l’impasto non si staccherà dalle pareti del pentolino. Poi, fuori dal fuoco, incorporate una alla volta le due uova intere. Ottenuto un composto liscio ed omogeneo, trasferitelo in una sac à poche e, su una teglia con la carta forno, fate i bignè. Cuoceteli in forno a secco a 180° C per 25-30 minuti, oppure usate l’opzione “Bignè” che trovate tra le impostazioni del forno.

Crema pasticcera alla cirimoia.
Mettete sul piano a scaldare una pentola con il latte rimanente, 125 grammi di panna, il baccello di vaniglia aperto e portate ad ebollizione. Rompete i due tuorli d’uovo con una frusta in una ciotola; aggiungete lo zucchero, il resto della farina e fate una crema. Poi incorporate il latte, la panna e riportate sul piano sino a cottura. Ottenuta così la crema pasticcera, con l’aiuto del frullatore ad immersione, incorporate la polpa di cirimoia. Infine trasferite il tutto in una sac à poche e riempite i bignè.

Copertura di Fondente.
Portate ad ebollizione la panna e versatela sul cioccolato, che avrete precedentemente sminuzzato con un coltello. Con l’aiuto del frullatore ad immersione ottenete una crema liscia.
Servite i bignè con la crema di fondente e guarnite con i bocconcini di cirimoia.

Pollo in salsa di mais.

Ingredienti per 4 persone.

1 pollo
2 pannocchie di mais
100 g mais per popcorn
300 ml fondo di pollo
50 g burro
30 g amido di mais
4 foglie di salvia
4 rametti di rosmarino
olio di semi
sale e pepe

Procedimento.

Pollo.
Prendete il pollo intero, spennellatelo con del burro fuso, ricopritelo con un trito di salvia e rosmarino e condite con sale e pepe. Cuocetelo in forno a secco a 180°C con il termometro di cottura roastingSensor fino a raggiungere la temperatura di 65°C al cuore e sfornatelo. Dopo la cottura asportate i petti, metteteli da parte e preparate un brodo con la carcassa, una costa di sedano, una carota e una cipolla. Filtrate e legate il tutto con l’amido di mais e il burro per ottenere una salsa.

Mais.
Condite le pannocchie con burro, sale e pepe e arrostitele in forno a secco a 180°C per 10 minuti. Sfornatele e tagliate alcune rondelle che metterete da parte per guarnire il piatto; sgranate il resto e stufate i chicchi di mais in pentola con il burro. A cottura ultimata ottenete una salsa cremosa con il frullatore ad immersione.

Popcorn.

Mettete tre cucchiai di olio di semi nella padella con un pugno di chicchi di mais e coprite con un coperchio. Accendete il piano a bassa intensità e attendete fino a quando si avvertono i primi scoppiettii. Evitate di togliere il coperchio e muovete spesso la padella sulla piastra in modo che i popcorn non brucino.
Servite i petti di pollo con la crema e le rondelle di mais, i pop corn e dressate con la salsa di cottura.

Foie gras al frutto della passione

Ingredienti per 4 persone
6 frutti della passione
4 scaloppe di foie gras
240 g trippa centopelli
sale e pepe

Procedimento.

Tagliate quattro rettangoli di trippa. Conditeli con sale, pepe, olio extravergine d’oliva e metteteli in un sacchetto sottovuoto. Cuocete in forno a vapore a 65°C per 90 minuti. Nel frattempo, aprite i frutti della passione e passateli al setaccio per ottenere una salsa. Scaldate una padella e cuocete le scaloppe di foie gras senza aggiungere olio o altri grassi. Sul fondo del piatto mettete la salsa di frutto della passione. Adagiatevi la trippa e ponetevi sopra la scaloppa di foie gras.

Risotto all’aglio nero e lumache

Ingredienti per 4 persone
360 g riso Carnaroli
150 g aglio nero fermentato
24 lumache di terra vive
150 g burro salato
80 g Grana Padano 8 mesi
250 g brodo di pollo
100 g fondo bruno
60 ribes
5 champignon
3 chiodi di garofano
3 scalogni
2 carote
2 cipolle bionde
2 coste di sedano
10 g bacche di ginepro
10 g pepe nero in grani
2 foglie d’alloro
3 mazzetti di prezzemolo
2 pomodori ramati
1 spicchio d’aglio
50 ml acqua di cottura del prezzemolo
10 ml Cognac
50 ml olio extravergine
1,5 g xantana
20 g soia
20 g miele d’acacia
acqua
ghiaccio
lattuga
sale e pepe
vino bianco secco

Procedimento.

Lumache.
Riponete le lumache vive, insieme alla lattuga, in un contenitore chiuso e forato per due giorni. Al termine della spurgatura, preparate un brodo con le bacche di ginepro, i chiodi di garofano, l’alloro e il pepe nero in grani e fate bollire le lumache per 10-12 minuti. Una volta terminata la cottura, pulitele e conservatele in frigo.

Brodo per il risotto.
Preparate un brodo per il risotto con due litri d’acqua, carote, cipolle, pomodori, coste di sedano e champignon.

Salsa di aglio nero.
Riducete il brodo di pollo a 150 grammi. Dopodichè frullate le teste d’aglio fermentato, la soia, il miele d’acacia, il brodo di pollo ridotto e 0,5 grammi di xantana. Infine passate al setaccio la salsa ottenuta.

Salsa di prezzemolo.
Sbollentate il prezzemolo per pochi minuti, raffreddatelo con acqua e ghiaccio e conservate un po’ di acqua di cottura. Con il frullatore ad immersione, create una salsa con il prezzemolo sbollentato, l’olio extravergine di oliva, l’acqua di cottura del prezzemolo, un grammo di xantana e qualche cubetto di ghiaccio.

Soffritto.
Tagliate finemente lo scalogno e l’aglio e fateli appassire con il burro in un tegame sino a cottura. Sfumate con il cognac fino alla completa evaporazione dell’alcool. Infine aggiungete il fondo bruno e un mazzetto di prezzemolo tritato.

Risotto.
In un tegame basso con il manico, fate tostare il riso; dopodichè sfumate con il vino bianco. Quando si sarà completamente asciugato, proseguite la cottura con il brodo. A due minuti dal termine della cottura del riso, aggiungete la crema di aglio nero. Mantecate con burro.
Ecco pronto il vostro risotto: aggiungete il ragù di lumaca, il ribes, la salsa di prezzemolo e servite ben caldo.

Lasagne vegetariane con okra

Ingredienti per 6 persone

57
250 g okra
500 ml latte di riso
30 g concentrato di pomodoro
30 g farina di riso
1 melanzana
1 cipolla bionda
1 costa di sedano
1 carota
1 lattuga romana
1 zucchina
20 ml vino rosso
60 g olio extravergine

Procedimento

Besciamella vegana.
Mettete la farina di riso in una casseruola con 30 grammi di olio extravergine di oliva e fate scaldare sul piano a bassa intensità sino ad ottenere un roux. Con l’aiuto di una frusta incorporate il latte di riso e portate a cottura aggiustando di sale e pepe.

Lasagne.
Affettate la melanzana e, con un coppapasta, ritagliate le fette in modo da farne dei dischi tutti uguali e poi grigliatele. Con gli avanzi della melanzana, l’okra e tutte le altre verdure fate una dadolata fine. Preparate poi il soffritto come per un ragù classico: carota, sedano e cipolla, concentrato di pomodoro e 30 grammi di olio extravergine di oliva. Sfumate con il vino rosso e aggiungete le restanti verdure compresa la lattuga, avendo cura di conservare sei foglie belle e grandi che serviranno per racchiudere la lasagna dopo averle sbianchite e raffreddate in acqua e ghiaccio. Mettete in uno stampo monoporzione la foglia di lattuga e sovrapponete le rondelle di melanzana alternandole a strati con la besciamella vegana e il ragù di verdure, sino a chiudere la foglia. Mettete in forno a secco le lasagne a 185°C per 10-12 minuti. Servitele accompagnandole con una generosa porzione di besciamella vegana.

Sgombro, guacamole, formaggio fresco di capra ed erbe

Ingredienti per 4 persone

2 sgombri
200 g formaggio fresco di capra
1 cetriolo
1 avocado
200 g sale fino
200 g zucchero
10 g aneto
10 g erba cipollina
10 g cerfoglio
40 g misticanza
1 arancia
1 limone
olio extravergine
sale e pepe

Procedimento.

Sgombri.
Pulite gli sgombri e ricavatene quattro filetti. Marinateli per due ore con lo zucchero, il sale e le bucce degli agrumi. Prelevate gli sgombri dalla marinatura, sciacquateli, fatene delle porzioni e infine scottateli in padella dalla parte della pelle bruciacchiandola un pochino.
Guacamole.
Preparate il guacamole pulendo l’avocado e frullandolo ad immersione con olio extravergine di oliva, succo di limone, sale e pepe.
Crema di formaggio di capra.
Prendete l’aneto, l’erba cipollina, il cerfoglio e sminuzzateli finemente; passate il formaggio di capra al setaccio e conditelo con le erbe tritate aggiungendo sale e pepe.
Cetriolo.
Con un pelapatate tagliate per lungo il cetriolo, avendo cura di togliere prima la buccia; pareggiate le strisce ottenute e arrotolatele su un dito formando dei cilindri. Con l’aiuto di una sac à poche riempite i cilindri di cetriolo con la crema di formaggio di capra ottenuta.Servite i tranci di sgombro alternandoli ai cilindri di cetriolo e guarnite con la misticanza.

Pavlova, kiwi, pesca e papaya

Ingredienti per 6 persone.
180 g albumi
280 g zucchero
300 g panna fresca
1 kiwi
1 pesca
1 papaya
20 g aceto di mele
1 bacca di vaniglia
15 g amido di mais

Procedimento.

Meringa.
Preriscaldate il forno a secco a 180°C in modo da potervi dedicare alla preparazione della meringa. Montate gli albumi con uno sbattitore, unite 250 grammi di zucchero, l’amido di mais poco alla volta e poi aggiungete mezza bacca di vaniglia. Completate aggiungendo pian piano l’aceto di mele. Disponete sulla carta forno un bel cucchiaio di composto di meringa e create un incavo al centro. Abbassate il forno a 100°C e infornate subito per 45 minuti oppure usate l’opzione “Pavlova” che trovate tra le impostazioni del forno. Otterrete così delle meringhe croccanti, leggermente scure all’esterno e morbide all’interno.

Guarnizione.
Montate la panna e aggiungete 30 grammi di zucchero e mezza bacca di vaniglia, poi trasferite il composto all’interno di una sac à poche. Pulite e tagliate kiwi, pesca e papaya a fette piuttosto spesse dando una forma elegante e regolare a ciascuna.
Ponete la meringa sul piatto, riempite l’ansa con la crema chantilly e guarnite con le fette di kiwi, pesca e papaya.

Bao di farina di riso con ripieno di baccalà alla ligure

Ingredienti per 10/12 bao.

500 g farina di riso

500 g filetto di baccalà dissalato

500 g pomodori San Marzano

300 ml latte fresco intero

100 g olive Taggiasche

35 g zucchero

95 g olio extravergine di oliva Taggiasca

50 g concentrato di pomodoro

20 ml acqua

5 g lievito di birra fresco

1 g xantana

1 cipolla bionda

brodo vegetale

sale e pepe

Procedimento.

Panini alla farina di riso.
Mettete nella planetaria la farina di riso, lo zucchero, il lievito e 150 ml di latte. Avviate la macchina e versate lentamente il latte restante. Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo, aggiungete 25 grammi di olio extravergine di oliva. Trasferite l’impasto su una spianatoia e tiratelo a mano, per poi farlo riposare per 30 minuti. Con un mattarello stendete l’impasto creando una forma più rettangolare possibile. Arrotolatelo, tagliatene dodici parti e lasciatele lievitare fino al doppio del volume. Cuocete i panini in forno a vapore a 100°C per 20 minuti. Al termine, spegnete il forno ma non apritelo: lasciate riposare ancora il tutto per 25 minuti.

Baccalà al vapore.
Dividete il filetto di baccalà in 8 pezzi da 60 grammi e metteteli sottovuoto con sale, pepe e 40 grammi di olio extravergine di oliva. Cuocete tutto in forno a vapore a 65°C per 7 minuti.

Salsa di pomodori San Marzano.
Fate cuocere la cipolla con olio extravergine di oliva. Aggiungete i pomodori San Marzano, il concentrato di pomodoro, sale e pepe. Fate cuocere per circa 30 minuti e frullate, aggiungendo a filo 30 grammi di olio extravergine di oliva taggiasca.

Tapenade di olive taggiasche.
Scolate le olive, sciacquatele leggermente e frullatele. Setacciate la xantana e rifrullate il tutto per addensare la tapenade eliminando l’olio in eccesso. Tagliate in due il bao e farcitelo con una porzione di baccalà, la salsa di pomodoro e la tapenade di olive.

Video ricetta: Galletto al forno e patate

Ingredienti

  • 1 galletto ruspante
  • 500g patate rosse
  • timo
  • salvia
  • burro
  • aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe nero di mulinello

Procedimento

Prendere le patate e lavarle; tagliare a spicchi lasciandole con la buccia. Quindi, metterle a bagno in una bacinella d’acqua e lasciarle riposare una mezz’oretta: in questo modo, perderanno un po’ di amido e non si incolleranno rigirandole in cottura. Trascorso il riposo, sbianchirle per 5 minuti in acqua bollente leggermente salata. Scolarle, condire in una bacinella con olio, sale e pepe e tenerle da parte. Prendere ora il galletto salandolo e pepandolo dentro e fuori, poi ungendolo con un po’ di burro morbido. L’importante è andare bene fra le pieghe, sotto le ali, nell’interno coscia e nella cavità del ventre per insaporire bene ogni parte del galletto. Come variante, strofinare la pelle con mezzo limone, che rilascerà una leggera nota agrumata, e infilarne uno spicchio all’interno del galletto. Tritare finemente le erbe fresche e cospargere il galletto. Preparato il volatile, metterlo in una teglia rivestita di carta da forno, bagnata e strizzata; contornarlo di patate e aggiungere un paio di spicchi d’aglio in camicia e un rametto di rosmarino. Il forno deve essere impostato a 200°. I tempi per il galletto sono abbastanza contenuti. Calcolare circa tre quarti d’ora. Negli ultimi dieci minuti, accendere la funzione ventilata e abbassare la temperatura a 180°.

Saggiare la cottura della carne pungendo con una forchetta fra coscia e petto, per verificare che sia tenera e si stacchi dalle ossa; altrimenti, controllare nello stesso punto con una sonda che non dovrà segnare più di 73-75°, ugualmente cotto e dorato come le patate.

Video ricetta: Gnocchi di patate con broccoli e funghi pioppini

Ingredienti per gli Gnocchi

  • 1kg patate bianche e vecchie
  • 1 uovo
  • 300g farina 00
  • sale di mulinello

Procedimento

Per preparare gli gnocchi, sistemare le patate in una pentola capiente e coprire con abbondante acqua fredda. Dal momento in cui l’acqua sarà a bollore, contare circa 30-40 minuti, a seconda della loro grandezza. Fare una prova infilzandole con una forchetta: se i rebbi entreranno nel mezzo senza difficoltà allora sarà possibile scolarle. Pelare le patate mentre sono ancora calde e subito dopo schiacciarle sulla farina disposta su una spianatoia. Aggiungere poi l’uovo leggermente battuto insieme a un pizzico di sale e impastare il tutto con le mani fino a ottenere un impasto morbido ma compatto. Lavorandoli troppo, gli gnocchi diventeranno duri durante la cottura, perciò è consigliabile limitarsi a impastare il necessario. Prelevare una parte di impasto e stenderlo con le punte delle dita per ottenere dei bigoli, cioè dei filoni, spessi 2 centimetri; per farlo, è bene aiutarsi infarinando la spianatoia, di tanto in tanto, con della semola. Nel frattempo, coprire l'impasto rimanente con un canovaccio per evitare che si secchi. Poi tagliare i filoncini a tocchetti e, facendo una leggera pressione con il pollice, trascinarli sul riga gnocchi per ottenere la classica forma. Se non si possiede un riga gnocchi, utilizzare una forchetta trascinandoli sui rebbi; anche in questo caso, utilizzare la farina di semola per evitare che si appiccichino. A mano a mano che gli gnocchi di patate sono formati, sistemarli su un vassoietto con un canovaccio leggermente infarinato, ben distanziati l'uno dall'altro e versarli in acqua bollente e salata. Non appena verranno a galla, gli gnocchi si ritengono cotti e quindi pronti per essere scolati e conditi.

Crema di Broccoli

Ingredienti

  • 1 broccolo
  • 1 scalogno
  • 1 filetto di acciuga
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe di mulinello

Procedimento

Pulire i broccoli e dividerli in ciuffi, portare a ebollizione acqua salata in un pentolino e sbollentare i broccoli, avendo la cura di raffreddarli in acqua e ghiaccio. Nel mentre, far appassire lo scalogno con l’olio extravergine di oliva e l’acciuga. Quindi, ripassare velocemente i broccoli e fare una crema con il frullatore a immersione Siemens.

Pioppini

Ingredienti

  • 200g di funghi pioppini
  • 1 scalogno
  • 1 spicchio di aglio
  • timo fresco
  • sale e pepe nero di mulinello

Procedimento

Pulire i pioppini recidendo 3 mm sotto la cappella. Nel mentre, far scaldare l’olio con lo scalogno tagliato a julienne e lo spicchio di aglio in camicia; quando l’olio sarà caldo, mettere i funghi e saltarli per pochi secondi con il timo. Fuori dal fuoco, condire con sale e pepe di mulinello.

Composizione del piatto

Cuocere in abbondante acqua salata gli gnocchi e passarli nell’olio extravergine di oliva. Nel mentre, scaldare la crema di broccoli e metterla sul fondo del piatto, adagiandovi poi i funghi spadellati.

Video ricetta: Crostata di frutta

Ingredienti Frolla alle Mandorle

  • 140g burro morbido
  • 90g zucchero a velo
  • 200g farina 00
  • 30g albumi
  • 0,5g sale

Procedimento

Amalgamare tutti gli ingredienti con lo sbattitore e far riposare in frigo per almeno 2 ore. Stendere la frolla a 2,5 millimetri di spessore e cuocere in forno a 165° per 18 minuti all’interno di uno stampo da 18 centimetri.

Crema Pasticcera

Ingredienti

  • 100g tuorlo
  • 100g zucchero semolato
  • 25g amido di riso
  • 250g latte fresco intero
  • 1/3 scorza di limone
  • 1 baccello di vaniglia

Procedimento

Mettere il latte con la vaniglia a bollire. Nel mentre, unire zucchero, amido e tuorli. Quindi, mescolare bene. Aggiungere poi il latte poco alla volta ma velocemente, e rimettere sul fuoco portando a 90°. Quando la crema sarà cotta, raffreddarla velocemente.

Frutta

Ingredienti

  • 1 mela
  • 1 pera
  • 1 mango
  • 1 banana
  • 1 kiwi
  • 1 cestino di lamponi
  • 1 foglio di colla di pesce
  • 50g zucchero semolato
  • 100g acqua minerale
  • 1 arancia

Procedimento

Fare delle sfere di ogni frutto con una parisienne e disporle sulla crostata. Spennellare con lo sciroppo di zucchero all’arancia, ottenuto portando a ebollizione acqua e zucchero, incorporando la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e la buccia d’arancia in infusione.

Video ricetta: Mac&Cheese

Ingredienti

  • 600g maccheroni rigati
  • 100g burro demi-sel
  • 250g fontina valdostana
  • 250g formaggio di Bra
  • Parmigiano grattugiato
  • 1L latte fresco intero
  • noce moscata
  • pepe nero di mulinello

Procedimento

Per prima cosa, tagliare a pezzi tutti i formaggi privati della buccia; porli nel mixer [Siemens] e tritarli. Preparare poi la crema di formaggi facendo sciogliere in una pentola il burro con il latte; quindi mescolare con una frusta. A questo punto, fuori dal fuoco, versare nella pentola i formaggi e con il frullatore a immersione [Siemens] emulsionare bene il tutto. Aggiustare di sale, pepe e noce moscata. Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente, salata a piacere. Scolare i maccheroni molto al dente, circa 4-5 minuti prima del termine previsto, versarli in una ciotola e irrorarli con un filo di olio extravergine di oliva; quindi, mescolare in modo che la pasta non si attacchi. Fatto questo, imburrare bene una teglia capiente. Unire la crema di formaggi alla pasta e mescolare bene. Versare la pasta nella teglia, cospargere la superficie con il parmigiano grattugiato e lasciare cuocere in forno a 160° per 10-15 minuti; continuare per altri 5 minuti mettendo il forno in modalità grill per ottenere una bella doratura croccante.

Video ricetta: Pancake

Ingredienti

  • 25g burro
  • 125g farina 00
  • 2 uova
  • 200g di latte fresco intero
  • 6g lievito per dolci
  • 15g di zucchero semolato
  • 2 banane
  • 1 cestino di lamponi
  • sciroppo d’acero

Procedimento

Iniziare la preparazione dei pancake fondendo il burro a fuoco bassissimo; quindi, lasciare intiepidire. Intanto, separare gli albumi dai tuorli. Versare i tuorli in una ciotola e sbatterli con una frusta a mano, poi unire il burro fuso a temperatura ambiente e il latte a filo, continuando sempre a mescolare con la frusta. Montare il composto finché non risulterà chiaro. Unire il lievito alla farina e setacciare tutto nella ciotola con il composto di uova; mescolare con la frusta per amalgamare. Montare a questo punto gli albumi precedentemente tenuti da parte a neve ferma, versando poco alla volta lo zucchero. Quando saranno bianchi e spumosi, incorporarli delicatamente al composto di uova, con movimenti dall'alto verso il basso, per evitare di smontarli. Mettere una padella ampia antiaderente a scaldare sul fuoco medio (non alto, altrimenti l'impasto non avrà tempo di lievitare bene durante la cottura e i pancake diventeranno troppo scuri). Se necessario, ungere con poco burro da spandere sulla superficie con l'aiuto di carta da cucina. Versare al centro del pentolino un mestolino di impasto: quando sarà bruno, girarlo con l’aiuto di una spatola e portare a cottura. Mettere i pancake una sopra all’altro intervallandoli con un ricciolo di burro. Alla fine, nella stessa padella, mettere un po’ di sciroppo d’acero e le banane a fette e versare abbondantemente sopra i pancake, prima di terminare con lamponi freschi e menta.

Video ricetta: Krapfen alla crema

Ingredienti

  • 200g latte fresco
  • 20g lievito di birra fresco
  • 60g zucchero semolato
  • 75g olio di semi di girasole
  • 2 uova intere
  • 1 buccia di arancia
  • 1 buccia di limone
  • 1 baccello di vaniglia
  • 275g farina 00
  • 275g farina manitoba

Procedimento

Scaldare il latte con le bucce degli agrumi grattugiate con la Microplane; quindi, far sciogliere il lievito e lo zucchero semolato con una frusta. Aggiungere poi l’olio di semi di girasole e le uova, infine la vaniglia estratta dal baccello. A questo punto, incominciare a impastare con le fruste aggiungendo pian piano le farine per evitare la formazione di grumi. Una volta ottenuto un impasto liscio e omogeneo, farlo lievitare in una ciotola infarinata per 3 ore. Quando l’impasto sarà lievitato, stenderlo a uno spessore di 1,5 cm e copparlo con un cerchio da 8 cm. Mettere quindi i krapfen a lievitare per almeno 45 minuti e poi friggerli in olio di semi di girasole a 170° fino a doratura.

Crema Pasticcera

Ingredienti

  • 100g tuorlo
  • 100g zucchero semolato
  • 25g amido di riso
  • 250g latte fresco intero
  • 1/3 scorza di limone
  • 1 baccello di vaniglia

Procedimento

Mettere il latte con la vaniglia a bollire. Nel mentre, unire zucchero, amido e tuorli. Quindi, mescolare bene. Aggiungere poi il latte poco alla volta ma velocemente, e rimettere sul fuoco portando a 90°. Quando la crema sarà cotta, raffreddarla velocemente.

Video ricetta: Omelette classica, champignon e pomodorini

Ingredienti

  • 2 uova
  • 30g di panna fresca
  • 15g di prosciutto a cubetti
  • 15g di fontina a cubetti
  • sale e pepe di mulinello

Procedimento

Rompere le uova in una boule e aggiungere la panna, un pizzico di sale e di pepe. Poi sbattere le uova utilizzando una frusta, in modo da amalgamarle insieme al latte. Saranno pronte quando, sollevando la frusta, il composto scenderà a filo. Scaldare una padella sul fuoco e aggiungere una nocetta di burro. Non appena sarà caldo, versare il composto di uova nella padella. Cuocere l'omelette a fiamma moderata muovendola costantemente con una marisa: l'uovo resterà più morbido con una cottura lenta. Quando incomincerà a rapprendersi, inclinare la padella in avanti e spingere il composto verso il fondo con la marisa fino a formare una mezza luna. Quindi, aggiungere prosciutto e formaggio a dadini e iniziare a battere sul polso con il quale si tiene la padella con l’altra mano e girare piano piano l’omelette aiutandosi con la marisa. Quando sarà completamente cauterizzata e colorata, sarà possibile disporla nel piatto.

Video ricetta: Risotto al Gorgonzola Piccante, Mortadella di Fegato e Sedano croccante

Ingredienti

  • 280g di riso Carnaroli “Az. Agrigola Motta”
  • 120g gorgonzola piccante della Latteria di Cameri
  • 60g burro
  • 60g parmigiano
  • 200g mortadella di fegato 4 fette da 50g cad.1 costa di sedano
  • Sale e pepe nero di mulinello
  • Brodo Vegetale

Procedimento

Tostare il riso a secco e quando sarà bello caldo, sfumare con un bicchiere di vino bianco. Bagnare quindi con il brodo e portare a cottura il riso, mantenendolo piuttosto asciutto. Fuori dal fuoco, mantecare con gorgonzola, burro e parmigiano grattugiato. Stendere il risotto sul piatto e adagiarvi sopra una fetta di mortadella di fegato e piccole losanghe di sedano.

Video ricetta: Spaghetti gambero rosso di Mazzara e limone

Ingredienti

  • 240g spaghetti di Gragnano
  • 1 kg gamberi rossi di Mazzara
  • 1 limone
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe nero di mulinello

Procedimento

Pulire prima di tutto i gamberi conservando le teste. Mettere a bollire l’acqua e, nel mentre, spremere le teste dei gamberi in una bacinella, facendole passare attraverso un colino; condire con olio, sale e pepe. Quando gli spaghetti saranno pronti, trasferirli nella bacinella e mantecare a freddo con una nocetta di burro. Quindi, fare dei nidi di pasta nel piatto e grattugiare sopra il limone.

Video ricetta: Croque Madame

Video ricetta Croque Madame

Ingredienti:

Salsa Mornay

  • Farina "00" 25g
  • Burro 50g
  • Latte intero 400g
  • Gruyere 50g
  • Creme fraichee 100g

Croque Madame

  • Pan carrè fatto in casa 8 fette
  • Prosciutto cotto 80g
  • Fontina valdostana 80g
  • Burro 60g
  • Uova 4

Club sandwich
CLUB SANDWICH

Ingredienti

½ petto di pollo
1 pomodoro cuore di bue pomodoro
icerberg
mayonese qb
3 fette di pane in cassetta
Senape in grani qb
2 uova
50g bacon
30g burro
20g latte

Procedimento
Mettere in padella una noce di burro, far scaldare, successivamente imburrare le fette di pane tostandole in padella. Nella stessa, una volta finito con il pane, far dorare il bacon che deve assumere un aspetto croccante. Il pollo va tagliato a listarelle e fatto rosolare con il burro. In una scodella sbattere 2 uova con del pepe, sale e latte per uno scrumble eggs morbido. In una terrina amalgamare maionese e senape e icerberg tagliato alla julienne. Adagiare sulla prima fetta di pane il composto di icerberg e salse, aggiungere poi il pollo e il pomodoro e chiudere con una altra fetta di pane. Nel secondo strato adagiare le uova strapazzate e il bacon croccante e chiudere con l’altra fetta di pane.

Gazpacho
GAZPACHO

Ingredienti

mezza cipolla rossa
tabasco q. b.
6 pomodori ramati
olio evo
sale
pepe
peperoncino
pane raffermo
peperoni
burrata
basilico

Procedimento
Pulire i pomodori togliendo i semi al suo interno, unire tutti gli ingredienti in una ciotola.Lasciare riposare in frigorifero con un po’ d’acqua per 24h. Dopodichè frullare il tutto con un frullatore ad immersione e una volta finito versare in un piatto e aggiungere la burrata per decorare.

Pancake
Pancake

Ingredienti

25g burro
125g farina 00
2 uova
200g di latte fresco intero
6g lievito per dolci
15g di zucchero semolato
2 banane
1 cestino di lamponi
sciroppo d’acero

Procedimento
Iniziamo la preparazione dei pancakes fondendo il burro a fuoco bassissimo, quindi lasciate intiepidire. Intanto dividete gli albumi dai tuorli. Versate i tuorli in una ciotola e sbatteteli con una frusta a mano, poi unite il burro fuso a temperatura ambiente e il latte a filo, continuando sempre a mescolare con la frusta. Montate il composto finche’ non risultera’ chiaro. Unite il lievito alla farina e setacciate tutto nella ciotola con il composto di uova, mescolate con la frusta per amalgamare. Ora montate gli albumi che avete tenuto da parte a neve ferma, versando poco alla volta lo zucchero e quando saranno bianchi e spumosi incorporateli delicatamente al composto di uova, con movimenti dall'alto verso il basso, per evitare di smontarli. Mettete a scaldare sul fuoco medio (non alto altrimenti non darete il tempo all'impasto di lievitare bene durante la cottura e i pancakes diventeranno troppo scuri) una padella ampia antiaderente, se necessario, ungete con poco burro da spandere sulla superficie con l'aiuto di carta da cucina. Versate al centro del pentolino un mestolino di impasto quando sara’ bruno giratelo con l’aiuto di una spatola e portate a cottura. Metteli una sopra all’altro intervallandoli con un ricciolo di burro alla fine nella stessa padella mettere un po’ di sciroppo d’acero e le banane a fette versare abbondante sopra e terminare con lamponi freschi e menta.

Crostata di frutta
Crostata

Frolla alle Mandorle

Ingredienti

140g burro morbido
90g zucchero a velo
80g farina di mandorle
200g farina 00
30g albumi
0,5g sale

Procedimento
Amalgamare tutti gli ingredienti con lo sbattitore e far riposare in frigo per almeno 2 ore. Stendere la frolla a 2,5 millimetri di spessore e cuocere in forno a 165° per 18 minuti all’interno di uno stampo da 18 centimetri.

Crema Pasticcera

Ingredienti

100g tuorlo
100g zucchero semolato
25g amido di riso
250g latte fresco intero
1/3 scorza di limone
1 baccello di vaniglia

Procedimento
Mettere il latte con la vaniglia a bollire. Nel mentre, unire zucchero, amido e tuorli. Quindi, mescolare bene. Aggiungere poi il latte poco alla volta ma velocemente, e rimettere sul fuoco portando a 90°. Quando la crema sarà cotta, raffreddarla velocemente.

Frutta

Ingredienti

1 mela
1 pera
1 mango
1 banana
1 kiwi
1 cestino di lamponi
1 foglio di colla di pesce
50g zucchero semolato
100g acqua minerale
1 arancia

Procedimento
Fare delle sfere di ogni frutto con una parisienne e disporle sulla crostata. Spennellare con lo sciroppo di zucchero all’arancia, ottenuto portando a ebollizione acqua e zucchero, incorporando la colla di pesce precedentemente ammollata in acqua fredda e la buccia d’arancia in infusione.

Biscotti al cioccalato amaro e mandorle

Ingredienti

225 g farina 00
150 g burro morbido
50 g zucchero
3 tuorli d’uovo
100 g cioccolato fondente
50 g mandorle in lamella
2 g lievito artificiale in polvere
1 arancia

Procedimento
Setacciare la farina 00 con il lievito artificiale in polvere e disporre ad anello. Al suo interno porre burro e zucchero con i tuorli d’uovo e una scorza d’arancia grattugiata. Unire la farina 00 e impastare velocemente. Stendere l’impasto e tagliarlo con una forma rotonda. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 30 minuti. Intanto, tagliare finemente il cioccolato e scioglierlo a bagnomaria. Cuocere a 220° per 10/15 minuti. Impiattare i biscotti guarnendoli con cioccolato e mandorle.

E Burger

Ingredienti

200 g carne trita e50 g bacon
1 panino
1 pomodoro Cuore di bue
1 cipolla
1 fetta di Gorgonzola Piccante
Misticanza di insalata
Salsa pomodoro e Salsa Worcester
Maionese
Aceto di mirtilli
Burro e Olio extravergine di oliva
Sale e pepe nero di mulinello

Procedimento
Mettere la carne in una ciotola e condire con olio, sale, pepe, salsa Worcester e aceto di mirtilli. Mescolare bene e dare forma a un hamburger con le mani; quindi, lasciare riposare. Intanto, tagliare il pane a metà, eliminare la mollica e imburrare le due parti. Affettare la cipolla e porre una fetta in una padella calda; salare e girare fino a quando saranno cotte e leggermente abbrustolite. Nella stessa padella, ancora calda, adagiare le fette di bacon e fare cuocere fino a quando risulteranno croccanti. Una volta tolte le fette di bacon, fare tostare il pane nella stessa padella, sempre ben calda .Cuocere la carne a fuoco medio girandola più volte. Quando la cottura della carne è al sangue, abbassare la fiamma e adagiarvi sopra il gorgonzola. Coprire e far scogliere lentamente. Nel frattempo, preparare la salsa rosa mescolando la maionese con la salsa di pomodoro; affettare il pomodoro e condire l’insalata con olio, sale e pepe. Procedere ora con la composizione del panino. Mettere una fetta di pane al centro del piatto, adagiare l’insalata, la fetta di pomodoro e quindi l’hamburger. Porre sopra il bacon e aggiungere la salsa rosa, la fetta di cipolla brasata e richiudere con l’altra metà del pane.

Torta variegata

Ingredienti

4 uova intere e 1 tuorlo
350 g farina 00
350 g zucchero
200 g burro e 200 g latte fresco intero
16 g lievito artificiale in polvere
60 g cacao amaro
1 arancia
50 g panna
100 g cioccolato bianco
Frutti bosco qb
1 stecca vaniglia e 1 scorza di limone
Sciroppo qb

Procedimento
Lavorare il burro a crema. A parte, sbattere le uova con lo zucchero. Unire il burro lavorato con zucchero e uova. Aggiungere poi il bacello di vaniglia, l’arancia grattugiata, una scorza di limone e un pizzico di sale. Continuare a lavorare aggiungendo latte, farina setacciata e lievito. Mescolare bene fino a ottenere un composto abbastanza denso. Dividere l’impasto in due terrine, e in una aggiungere il cacao amaro. Versare gli impasti alternandoli creando così degli strati a vostra fantasia. Preriscaldare il forno a 180° e infornare per circa 45 minuti. Intanto preparare la fonduta di cioccolato bianco: bollire la panna e versare il cioccolato bianco tagliato finemente. Poi mescolare con la frusta. Decorare la torta con la fonduta di cioccolato bianco, lo sciroppo e i frutti di bosco.